Friuli Venezia Giulia

Le Grave del Friuli

Le Grave del Friuli, caratterizzate da un terreno di risorgiva, fortemente irrigato, si estendono su una superficie di circa 7.500 ettari lungo il fiume Tagliamento, prevalentemente coltivata a Pinot Grigio, il vino per eccellenza del Friuli Venezia Giulia. Questa pianura che si estende tra le provincie di Udine e Pordenone è stata formata dalle alluvioni dei fiumi che nel corso dei millenni hanno trascinato e depositato a valle detriti dolomitici. Il terreno risulta essere una fortunata combinazione di argilla e sassi. La vicinanza del mare conferisce inoltre al suolo un carattere salino dalla struttura conchigliosa.

Vigneto

L’azienda si sviluppa principalmente tra i comuni di Pravisdomini e di Pasiano di Pordenone. Le tenute di Frattina e Arconi sono le più estese dove, oltre ai rossi Cabernet Franc e Merlot, caratteristici della zona, abbiamo le uve bianche di Pinot Grigio e Glera affiancate dallo Chardonnay e dal Sauvignon Blanc. I vigneti sono gestiti con il sistema a cappuccina, tipico allevamento friulano. La vendemmia avviene in prevalenza meccanica, tuttavia alcuni appezzamenti vengono gestiti manualmente per ottenere le uve da vinificare e imbottigliare.

Nel comune di Pasiano, la tenuta di Villaraccolta ospita i vigneti della DOC FRIULI, con i rossi Refosco, Cabernet Franc, Merlot e i bianchi Chardonnay, Pinot Grigio e Sauvignon. Di recente è stato piantato un appezzamento di Pinot Nero con una particolare selezione clonale e coltivato in regime di conversione biologica.


Gli altri territori

  • Friuli

    Grave del Friuli

  • Veneto

    Dolomiti Coste del Feltrino

  • Marche

    Colli di Jesi

    Iscriviti alla Newsletter

    Rimani aggiornato su tutte le attività della cantina.